Flatme replica alle accuse di omofobia – ecco il ‘perché’ del pulsantino ‘NO GAY in casa’

Condividi

Se questa la si può chiamar ‘spiegazione’.
E soprattutto, se questa la si può chiamar ‘incomprensione’.
Qui, su Flatme, si paragona l’esser VEGANI e FESTAIOLI all’essere omosessuali.
Caro Daniele, la cosa davvero incredibile è che tu, da gay dichiarato, non riesca a capire quale sia il ‘punto’ della questione (esplosa ieri).
Perché non mettere ‘no neri’, allora. O no ‘musi gialli’.
Perché non piazzare un bel pulsantone con scritto ‘no napoletani’ o ‘no terroni’.
Perché non autorizzare tra le possibili scelte un ‘no comunisti’ o un bel ‘no ebrei’.
Come si può paragonare l’avere un animale domestico ad un orientamento sessuale.
Voi non state sottolineando gli omofobi del sito, perché se così fosse CESTINERESTE tutti quegli annunci con il pulsantino omofobo (20 su 630). Li state semplicemente ‘accettando’.
Hai parlato di ERRORE e di CORREZIONE.
Perfetto. L’avete trovato, e allora correggetelo. Fate sparire quell’orrore.

Autore

Articoli correlati