x

Il matrimonio del mio migliore amico diventa serie tv

Condividi

18 anni dopo l’uscita in sala (300 milioni di dollari d’incasso), “Il matrimonio del mio migliore amico” tornerà in vita grazie ad una serie ABC.
Parola di Entertainment Weekly, per una roba che partirà esattamente da dove finiva il film di P.J. Hogan. Ovvero? Julianne, redattrice di una rivista di cucina, prova in ogni modo a portar via il migliore amico Michael a una candida e innamoratissima ragazza a tre giorni dalle nozze. Perché resasi conto di amarlo.
Da una parte Julia Roberts, dall’altra Cameron Diaz e nel mezzo Dermot Mulroney, ma senza dimenticare Rupert Everett. Ed è qui che tutto dovrebbe riprendere, ovvero dalla scoperta di New York da parte di Julianne Potter (Roberts) e George (Rupert Everett), l’amico gay. Senza ovviamente i due divi minimanente coinvolti! A meno che l’ex Dellamorte Dellamore, ormai sparito dai radar hollywoodiani, non si conceda come guest star. Ron Bass, sceneggiatore del film, si occuperà anche della serie, con Jerry e Janet Zucker, produttori dell’originali, nuovamente coinvolti. Per ora si tratta di un pilot di mezz’ora, per testare il pubblico, poi chi vivrà vedrà. Nel dubbio io già canto I say a Little Prayer.

Autore

Articoli correlati