x

Skilio, apre la barberia con un vernissage sui volti barbuti più “in” della capitale

Condividi

A Roma negli ultimi mesi se non apri una barberia non sei nessuno.
Nascono come funghi, tutte strafighe con gusto retrò e ovviamente frequentatissime dal mondo gay, perché l’omosessuale moderno ce deve avè la faccia piena de peli. E non solo più la bocca.
Ebbene oggi, giovedì 9 luglio, anticipando di poche ore il via ufficiale della manifestazione di AltaRoma, ha aperto SKILIO, barberia made in Italy di Roma Nord (Via Andrea Bregno, 30), nata da un’idea di Federico Faragalli e Alessandro Fiorani. Un’inaugurazione con evento – vernissage a traino che ospiterà gli scatti di uno shooting nato dalla collaborazione con Fashion News Magazine e il fotografo Luca Latrofa, immortalando volti VIP e normal people, tutti rigorosamente barbuti.
Un trionfo BEAR, in sostanza.
Per raccontare una vera storia Old School in versione Made in Italy, le foto ritraggono dieci barbe che celano dieci personaggi: dai volti noti sul web e non solo, quali Stefano Mastropaolo conosciutissimo Blogger di Da Passerella, passando per Alessandro Marras Travel Blogger e YouTuber, fino a Mushbeard, che della barba ha fatto il focus del suo stesso Blog.
E poi un personaggio della stampa nonché noto PR Salvo Cagnazzo, il giovanissimo e talentuoso Maestro d’Orchestra Jacopo Sipari di Pescasseroli, fino ad arrivare ad un autoscatto dello stesso Luca Latrofa, barbutissimo fotografo.
WOOOOF! (Foto: Luca Latrofa)

 

Autore

Articoli correlati