x

Polignano, gay massacrato di botte – lo sconcertante video

Condividi

Polignano a Mare, piazza Moro, lunedì pomeriggio, 29 giugno 2015.
Leo ha 38 anni, è polignanese e viene inseguito da un branco di omofobi fin dentro un negozio di calzature.
C.G. di 18 anni e V.T. di 20 lo riempiono di insulti, per poi aggredirlo fisicamente a suon di calci e pugni.
A pubblicare il video dell’aggressione La Voce del Paese. Tra le vittime anche un anziano passante e la commessa del negozio.
Immagini forti, assurde, violente, quelle riprese dalle telecamere di sicurezza del negozio, con le due bestie che tornano sul luogo del pestaggio per completare la spedizione punitiva. Prima che arrivino polizia, carabinieri e ambulanza.
Il povero Leo, neanche a dirlo, è finito in ospedale con diversi traumi. E non solo fisici. La speranza, visto e considerato che i volti dei due omofobi sono ben visibili, è che la polizia faccia il suo. Sbattendoli in galera. Se solo l’omofobia fosse reato…

Autore

Articoli correlati