Marvel, Kevin Feige confessa: probabile un supereroe gay al cinema

Condividi

Entro il prossimo decennio. O chissà, forse anche prima‘.
Kevin Feige, presidente Marvel, ha confessato che il primo supereroe dichiaratamente gay è pronto a sbarcare in sala.
Non ci sono motivi per cui ciò non potrebbe succedere molto presto. Noi prendiamo i personaggi dai fumetti, il più delle volte, e proprio i fumetti sono stati molto progressisti nel corso dei decenni. E recentemente lo sono stati ancora di più. Teniamo conto di tutte queste cose, ci ispiriamo a questi progressi, mi piacerebbe molto trovare un modo organico, significativo e naturale per far succedere qualcosa di simile a un certo punto, in un futuro non troppo distante‘.
Insomma, forse ci siamo.
D’altronde sono 129 su 7000 i personaggi marvel GAY, su carta, quindi perché non portarne ALMENO UNO anche al cinema?

Autore

Articoli correlati