x

Donatella Rettore replica a Marcella Bella: mi ha diffamata, la denuncio

Condividi

Si tratta di una diffamazione. Andrò dal mio avvocato penalista, che le cause le vince tutte. Non ne sapevo nulla, ma a Marcella non conviene continuare… Se ha qualcosa da perdere, la perderà!”. “Gli artisti non devono fare pettegolezzi. Una critica deve essere su quello che scrivi o canti, non su quello che sei, perché si tratta di scelte personali”. “Quando io lo faccio parlo di musica. Io non voglio offendere nessuno, ma solo animare un panorama che mi sembra addormentato“.
Via Nuovo è arrivata l’inevitabile risposta di Donatella Rettore a Marcella Bella, che la scorsa settimana l’aveva definita un ‘travestito’ nonché una ‘pazza’.
Insomma, il cat-fight continua.

Autore

Articoli correlati