Cameron Langrell, altra trans 15enne suicida negli Usa

Condividi

Prosegue la triste conta delle vittime di bullismo trans negli States.
Cameron Langrell, 15 anni appena, si è suicidata perché stanca di dover sopportare sfottò e umiliazioni.
Solo pochi giorni fa Cameron aveva fatto coming out, annunciando ai genitori e su Facebook di sentirsi intrappolata nel corpo sbagliato.
Il 30 aprile, sua madre Jamie, l’ha trovata morta nel seminterrato di casa.
E’ sempre stata vittima di bullismo perché troppo femminile. Noi le abbiamo sempre detto di essere quel che si sentiva di essere. Era una così bella bambina. Avrebbe fatto qualsiasi cosa per chiunque ed è così triste scoprire che questa era per lei l’unica via d’uscita‘.
Continuamente derisa, Cameron aveva iniziato a saltare la scuola proprio per evitare i suoi aguzzini omofobi.
E alla fine ha detto basta. Nel peggiore dei modi.

Autore

Articoli correlati