Mortal Kombat, arriva il primo personaggio gay

Condividi

Segno dei tempi che cambiano, ragazzi miei.
Mortal Kombat, capolavoro videoludico con cui sono cresciuto, è appena finito nei negozi con Mortal Kombat X, nuova versione che ha presentato al mondo il primo personaggio gay della storia della saga.
Kung Jin, duro totale, ex ladro ora diventato monaco arciere nonché membro di un’unità di forze speciali.
Ma con sorpresa.
Grazie ad una serie di flashback, infatti, i giocatori possono esplorare la sessualità di Jin, con mezzo coming out del diretto interessato, di fatto impossibilitato a diventare un monaco Shoalin proprio perché omosessuale.
A confermare le voci che vogliono Kung gay il regista di Mortal Kombat X, che via Twitter si è detto contento per l’attenzione rivolta dai fan della saga all’ultimo capitolo.

Autore

Articoli correlati