Cannes 2015, programma: Moretti, Sorrentino e Garrone in Concorso

Condividi

Sarà il Festival di Cannes più ‘italiano’ degli ultimi 20 anni.
Nanni Moretti, Paolo Sorrentino e Matteo Garrone sono infatti finiti in CONCORSO sulla Croisette, per una tripletta tricolore ‘impreziosita’ dalla presenza di Minervini nella sezione Un Certain Regard. Tre autori già premiati a Cannes e di fatto a caccia della Palma d’Oro, nel 2001 vinta da Nanni con La Stanza del Figlio. Lo splendido Mia Madre ha confermato la maturazione artistica a cui è andato incontro questo splendido sessantenne, mentre Sorrentino, vinto l’Oscar con La Grande Bellezza, è tornato a girare un film in lingua inglese dopo l’incompreso This Must Be the Place. Garrone, due volte Premio della Giuria al Festival, proverà invece a rilanciare il genere FANTASY all’italiano con il fascinoso Il Racconto dei Racconti, lanciato da uno straordinario trailer alla ‘Game of Thrones’ che potrebbe far furore anche se non soprattutto all’estero.

I 3 registi nostrani avranno però sfidanti agguerriti da dover battere, vedi il nuovo Todd HAYNES, l’attesissimo Gus VAN SANT, il Macbeth di KURZE, la DONZELLI e il ritorno di Denis VILLENEUVE. Imperdibili, fuori Concorso, Irrational Man di Woody ALLEN, con Joaquin Phoenix mattatore, e ben due cartoon: Inside Out, annunciato nuovo capolavoro Pixar, e Il Piccolo Principe.
Tanta, tantissima roba, nella speranza di tornare a casa a mani piene.
W il cinema italiano.
Quello di qualità.

In concorso
Dheepan di Jacques Audiard
A Simple Man di Stéphane Brizé
Marguerite et Julien di Valérie Donzelli
Tale of Tales – Il racconto dei racconti di Matteo Garrone
Carol di Todd Haynes
The Assassin di Hou Hsiao-Hsien
Mountains May Depart di Jia Zhang-ke
Our Little Sister di Hirokazu Koreeda
Macbeth di Justin Kurzel
The Lobster di Giorgos Lanthimos
Mon roi di Maïwenn
Mia madre di Nanni Moretti
Youth – La giovinezza di Paolo Sorrentino
Son of Saul di Laszlo Nemes
Louder Than Bombs di Joachim Trier
Sea of Trees di Gus Van Sant
Sicario di Denis Villeneuve

Fuori concorso
Amy di Asif Kapadia
Office di Hong Won-Chan
Inside Out di Pete Docter e Ronaldo Del Carmen
Mad Max: Fury Road di George Miller
Irrational Man di Woody Allen
Oka di Souleymane Cissé
Hayored Lema’ala di Elad Keidan
A Tale Of Love And Darkness di Natalie Portman
Amnesia di Barbet Schroeder
Panama di Pavle Vuckovic
Asphalte di Samuel Benchetrit
Il Piccolo Principe di Mark Osborne
Standing Tall di Emmanuelle Bercot

Un Certain Regard
Fly Away Solo di Neeraj Ghaywan
Rams di Grímur Hákonarson
Journey to the Shore di Kiyoshi Kurosawa
I Am a Soldier di Laurent Larivière
The High Sun di Dalibor Matanic
Louisiana di Roberto Minervini
One Floor Below di Radu Muntean
The Shameless di Oh Seung-Uk
The Chosen Ones di David Pablos
The Treasure di Corneliu Porumboiu
The Fourth Direction di Gurvinder Singh
Nahid di Ida Panahandeh
Maryland di Alice Winocour
Madonna di Shin Su-won

Autore

Articoli correlati