Panorama sguazza nel letamaio omofobo e rilancia: GAY CONTRO GAY

Condividi

Nei confronti di Dolce e Gabbana è partita una furibonda campagna di delegittimazione senza confine, da Elton John a Sharon Stone. La loro colpa? Avere espresso un’opinione politicamente non allineata su omosessualità e paternità. Una CENSURA che ricorda nei toni quella dei REGIMI TOTALITARI E OSCURANTISTIì‘.
Dopo Maschi contro femmine, Femmine contro maschi, Fantozzi contro tutti, Pierino contro tutti, Totò contro Maciste, Maciste contro i Mongoli e Alien vs. Predator, arrivò il momento di GAY CONTRO GAY, la nuova apocalittica sparata firmata Panorama.  Prossimamente solo nelle peggiori edicole. Una copertina che vede e rilancia il caos creato con l’intervista di Dolce e Gabbana sbattuta 7 giorni fa in prima pagina, sorvolando stranamente su una piccola cosa: che a puntare il dito contro i due stilisti, miei cari redattori di Panorama, sono stati anche gli eterosessuali. Esseri pensanti contro bigotti catto-fascisti. Questo era ed è il titolo giusto.

Autore

Articoli correlati