‘Gay al Rogo’ – scritta choc sul muro di una scuola all’Infernetto

Condividi

Questa deliziosa e dolcissima scritta è comparsa nella notte sui muri della scuola secondaria di via Francesco Cilea, periferia sud di Roma, Infernetto.
Immediata la sua cancellazione, anche se il gesto omofobo e schifosamente intimidatorio rimane. Un’altra volta.
La scritta “gay al rogo” vicino la scuola dell’infernetto a Roma è un nuovo segno allarmante di quanto sia diffusa l’omofobia e cerchi di colpire soprattutto i giovani. Chi vuole fare battaglie ideologiche sulla scuola apra gli occhi. Questi sono atti che minano la serenità dei ragazzi oltre che colpire i gay. Da Forza Nuova passando per Giovanardi e arrivando ad Adinolfi, per citare solo alcuni, hanno materiale su cui riflettere‘, ha sottolineato Fabrizio Marrazzo, portavoce Gay Center.
Eppure Matteo Renzi e il suo Governo, mese dopo mese, pensano a tutto e a tutti tranne che ad una semplice ed immediata legge contro l’omofobia.
E chi tace e/o non interviene, si sa, acconsente.

Autore

Articoli correlati