Gary Sinise parteciperà ad un convegno sulla CURA dall’omosessualità

Condividi

E’ stato nominato agli Oscar nel 1995 per il mitico ruolo del Tenente Dan Taylor in Forrest Gump e ha diretto Uomini e Topi nel 1992, per poi farsi vedere in titoli come Il Miglio Verde, Apollo 13, Un eroe Piccolo Piccolo e Ransom – Il riscatto e dedicarsi per 10 anni a CSI: NY.
Ebbene il repubblicano Gary Sinise deve essere impazzito, perché parteciperà al vertice di un gruppo cattolico anti-gay che ritiene che l’omosessualità possa essere curata.
Il sito web dell’evento annuncia Sinise al fianco del governatore della Louisiana Bobby Jindal e all’anchorman Fox Bret Baier.
Legatus, organizzazione cattolica che ha organizzato il tutto, sostiene da tempo che i gay siano malati, e per questo curabili.
Per tutti quelli che invece proprio non riescono a guarire, Legatus consiglia una vita casta, di fede e preghiere.
Per fortuna c’è una speranza per coloro che soffrono di questo disturbo. L’Associazione Nazionale per la Ricerca e la Terapia sull’omosessualità riferisce che un numero significativo di persone omosessuali che hanno subito un trattamento hanno poi corretto le proprie pulsioni omosessuali“.
Ecco, Gary Sinise prenderà parte a tutto ciò.
Tenente Dan, ma che cazzo ci combini

Autore

Articoli correlati