#MyCalvins – Justin Bieber furioso minaccia azioni legali: non sono stato photoshoppato

Condividi

Il pischello furioso.
Justin Bieber avrebbe deciso di trascinare in tribunale Breatheheavy.com, colpevole a suo dire di aver diffuso una falsa immagine di se’ sul set di Calvin Klein.
Il sito aveva infatti sputtanato er 20enne mostrando la ‘reale’ foto pubblicitaria prima di essere photoshoppata, con muscoli, pacco e chiappe gonfiati.
Ebbene a detta di Bieber è stata proprio l’immagine di Breatheheavy.com ad essere stata ritoccata, sgonfiandolo per poi umiliarlo.
Lo scatto #MyCalvins, in conclusione, sarebbe REALE, vero (peli pubici esclusi, come dimostrato dal dietro le quinte ufficiale).
Bieber pretende ora le SCUSE UFFICIALI da parte dei responsabili, ovvero Breatheheavy.com. In caso contrario passerà la palla ai propri avvocati.
L’alternativa? Facile. A Justin, spogliate tutto, in video, replica la posa, fatte na sega a buffo per allentare la tensione e il caso è chiuso.

 

 

Autore

Articoli correlati