Selvaggia Lucarelli contro Madonna: sostituisci Instagram col burraco, ossessionata dalla forma fisica

Condividi

Madonna, Bono Vox e Sylvester Stallone, tre icone non più giovanissime ma assai ostinate nel volerci dimostrare che si può essere famosi e nerd anche dopo i 50. Che mica solo Rihanna e Justin Bieber sono social. Partiamo con Madonna. Grande attesa per l’uscita del suo nuovo album, “Rebel heart”. Tralasciamo il fatto che la con la sua ossessione per la forma fisica sarebbe stato più pertinente un album dal titolo “Cellulite ribelle” che “Cuore ribelle”, fatto sta che esce in anteprima la foto di copertina del disco, ovvero il suo volto di cinquantaseienne fotoshoppato che Miley Cyrus pare sua nonna. Ha anche dei lacci di cuoio sul viso, lacci in cui qualcuno vede la metafora della ribelle a cui la società vorrebbe mettere il bavaglio, ma probabilmente è una semplice imbracatura per non farle crollare la faccia. I fan, come accade sempre, le inviano una serie di ritratti di personaggi famosi nella stessa posa e Madonna, anziché guardarli e farsi due risate con gli amici cosa fa? Apre il suo Instagram e fa il danno: posta le immagini di Mandela, Anna Frank e Martin Luther King in versione ribelle, con i lacci sul volto, come lei. Peccato che lei si ribelli all’idea di invecchiare, gli altri citati si siano ribellati a questioni lievemente più importanti. In rete scoppia il putiferio e lei è costretta a scusarsi su Facebook. Il problema è che nell’ultimo anno si era già scusata per uno sfogo social sul terrorismo e per aver utilizzato il termine “negro” su instagram, Insomma, sarebbe il caso che qualcuno le suggerisse di sostituire instagram col burraco e almeno lì lasciare il campo a Rihanna‘.

E certo. Fare la popstar nel 2015 e far finta che il mondo social non esista. Ma in che Universo parallelo vive la Lucarelli. E soprattutto RISPETTO per il burraco. Non scherziamo.

Autore

Articoli correlati