x

Leelah Alcorn cancellata anche da Tumblr – sparito il profilo della 17enne suicida

Condividi

I genitori continuano ad utilizzare pronomi maschili quando la ricordano, ed ora anche l’unica traccia visibile apparsa sul web, quella che annunciava il suo suicidio, è scomparsa.
La pagina TUMBLR di Leelah Alcorn è infatti stata cancellata.
Pochi giorni dopo le due lettere choc in cui la ragazzina transgender confessava i problemi in casa e la voglia di farla finita, l’account di Leelah è stato disabilitato.
Due le possibili risposte:
La prima vede Tumblr aver iniziato a ‘bandire’ una serie di tag contenenti le parole gay, lesbica, bisessuale, transessuale, depressione e suicidio.
Ma è alquanto dubbia come opzione.
La seconda, molto più triste e praticabile, va ad incrociare i genitori della Alcorn.
D’altronde Leelah aveva puntato il dito contro di loro, sputtanandoli dinanzi al mondo.
Madre e padre cattolicissimi e contrari alla vera natura di quel figlio che si sentiva figlia avrebbero potuto contattare i responsabili Tumblr chiedendo la rimozione della pagina.
E così è stato fatto, cancellando automaticamente ogni traccia di Leelah Alcorn.

Autore

Articoli correlati