x

The Interview: tagliata scena di orgia bisex con James Franco e finto Kim Jong-un

Condividi

Quanto parlare per una commedia demenziale.
Nelle scorse settimane la Sony è stata pesantemente attaccata dagli hacker a causa di The Interview, film scritto, diretto e interpretato da Seth Rogen con due giornalisti americani incaricati di uccidere Kim Jong-un, dittatore nord-coreano. Quest’ultimo, evidentemente privo di ironia, ha letteralmente scatenato una guerra web contro lo studios, minacciando azioni terroristiche nei cinema che avrebbero proiettato la pellicola. La Sony ha così prima cancellato la release del film, scatenando la furia di Barack Obama, per poi cedere alle pressioni, tagliare il tagliabile, uscire in 331 sale d’America e soprattutto on line, grazie a piattaforme come Youtube, Google Play, iTunes ed X-Box. Una ventina i milioni di dollari incassati in 4 giorni tra sala e rete, per un film che tra le varie scene eliminate ne aveva una alquanto ‘spinta’.
Ovvero un’orgia bisex con protagonisti James Franco, sempre lui, un finto Kim Jong-un (interpretato da Randall Park) e quattro donne.
La Sony ha evidentemente tagliato le parti più spinte della scena, per una versione DIRECTORS CUT senza censure pronta ad uscire probabilmente in dvd, con un Kim Jong-un rappresentato in tutta la sua ambiguità sessuale. Ascolta le canzoni di Katy Perry, beve Martini ‘gay’ e ha la lacrime facile dinanzi alle telecamere.
Pura e semplice demenzialità a stelle e strisce, riuscita a diventare inspiegabilmente caso socio-politico internazionale.

Autore

Articoli correlati