x

Dressed to Kill Tour cancellato per Cher – l’infezione virale non passa

Condividi

Il primo stop nel mese di settembre, a seguito di una diagnosi di infezione virale acuta, ed ora il triste annuncio.
Cher è stata costretta a cancellare le rimanenti tappe del Dressed to Kill Tour, partito ad inizio 2014 e proseguito fino a luglio, dopo 49 live. Passata l’estate la leggenda di tutte le leggende avrebbe dovuto riprenderlo, per poi fermarsi a causa di un’infezione renale. Che ad oggi non è ancora passata.
Sono totalmente devastata. Niente di simile mi era mai successo. Non posso scusarmi abbastanza con tutti i fan che hanno acquistato i biglietti. Sono così orgogliosa di questo tour. E’ il mio migliore di sempre. Spero sinceramente di poter tornare nel 2015, finendo così quello che avevo iniziato“.
Così parlò MORLA, la millenaria delle popstar che nei secoli passati aveva superato di tutto, dalla Peste Nera alla Rivoluzione Francese, ma non una banale infezione virale.
Ma sticazzi del tour. Cher mia riguardati e fai attenzione.
Te volemo viva e vegeta.

Autore

Articoli correlati