Giordano Tredicine smentisce la Pascale: Forza Italia dice NO al registro delle Unioni Civili di Roma

Condividi

La contrarietà alle Unioni Civili espressa dai consiglieri capitolini di Forza Italia non dipende dalla durezza dei loro cuori ma dalla fedeltà ad un programma elettorale che sul punto è categorico. Non siamo insensibili al problema, ma riconoscere le unioni civili significa, per quanto riguarda le coppie etero, svilire gli impegni presi da chi decide di sposarsi e, per quanto riguarda quelle gay, aprire la strada alle adozioni. Una linea del NO che potrà cambiare solo se il Presidente Berlusconi ritterrà opportuno un aggiustamento di tiro“.
Cosa che ovviamente non è ancora avvenuta.
Parole e pensieri di Giordano Tredicine, vicesegretario regionale di Forza Italia ed eletto nell’assemblea capitolina che a giorni vedrà andare in scena la ‘battaglia’ sul registro promesso da Ignazio Marino. Francesca Pascale, sabato sera al Gay Village, aveva chiesto a gran voce agli eletti di FI di APPOGGIARE  le unioni ciivli alla romana. “Perché questo è quello che vuole anche Silvio”.
Per l’appunto, sputtanata subito. Qualcuno aveva dubbi a riguardo?

Autore

Articoli correlati