Matteo Renzi è un buffone: una legge sui diritti civili al termine dei MILLE giorni di Governo

Condividi

Inizialmente dovevano essere 100.
Entro i 100 giorni di Governo.
Poi la promessa slittò a SETTEMBRE 2014, con l’assicurazione che il Parlamento avrebbe discusso le ‘civil patnership’ alla tedesca da lui più volte sbandierate in campagna elettorale.
Ora, con settembre che si avvicina alla fine, l’ultimo annuncio. Che ha del clamoroso.
Al termine dei mille giorni ci sarà una legge sui diritti civili, perché non è pensabile che questo tema torni ad essere argomento di discussione politica“.
Firmato Matteo Renzi, Presidente del Consiglio di uno dei pochi Paesi del mondo occidentali che ancora NON considera gli omosessuali come cittadini QUALUNQUE, tanto da privarli di diritti fondamentali.
Un Presidente quaquaraquà.
Un Presidente buffone, ridicolo, che promette e mai mantiene. L’asticella ha ora toccato quota 1000 giorni. Ne mancano circa 800. Ancora due anni e mezzo di legislatura, al 99% pronta a finire prima. Ma di che cazzo stiamo parlando.

Autore

Articoli correlati