Sochi 2014 – niente gay ma bagni di coppia?

Condividi

‘Tu lo scrolli a me che io lo scrollo a te’.
‘Famo a gara a chi ce l’ha più lungo?’.
‘Pugnetta de coppia’.
E potremmo continuare all’infinito.
Bagni a DUE cessi in arrivo da Sochi 2014, con il reporter BBC Steve Rosenberg stupito dalla sua visita al Centro Biathlon.
Perché tutti i bagni da uomo, incredibile ma vero, sono stati realizzati in questo modo. Con vista panoramica sull’uccello dell’altro.
Si entra in due.
Si esce con le ginocchia doloranti.
Però niente propaganda gay, mi raccomando, che è illegale.

Autore

Articoli correlati