x

Marca Carta in una rissa in una disco GAY? Lui nega e parla di PESCE d’Aprile

Condividi

La bomba l’ha sganciata Gay.it.
Marco Carta sarebbe finito in una pseudo rissa in un locale gay di Roma.
L’Alpheus? Il Muccassassina? Nessuno sa, anche se Carta, nei locali gay di Roma, ci va più che spesso.
Qualcuno ha detto sempre? No, ma quasi.
Ovviamente solo perché la musica è figa e perché come fanno i cocktail sti froci n-e-s-s-u-n-o, n’sia mai.
Ma il punto qual è.
Nella ressa del locale un ragazzo avrebbe sbattuto addosso ad un amico dell’ex trionfatore di Sanremo. Che gli avrà risposto con il più classico degli ‘aò ma che me stai a scippà er culo?‘. A quanto pare non proprio.
Costui avrebbe infatti reagito in malo modo e sarebbe esploso il parapiglia. Apriti cielo.
Ebbene dopo una giornata di attesa e di silenzi, Carta è intervenuto su Facebook per prendere parola.
Prima con un generico GRAZIE A TUTTI VOI (ma de che), poi con un più sibilino ‘SE NON FOSSE STATO CHE SIAMO A NOVEMBRE AVREI POTUTO PENSARE CHE OGGI è IL PRIMO DI APRILE…‘.
Ed eccallà che gira che te rigira sempre a parlà de pesci semo finiti.
Aò nun se ne esce.

Autore

Articoli correlati