x

Papa Francesco ha telefonato ad un gay francese?

Condividi

Qui lo dico e qui lo nego.
C’ho l’ansia.
Tutte le volte che squilla il telefono mi aspetto una scomunica di Papa Francesco in quanto little monster, visto che da giorni telefona a chiunque, ma certo è che l’ultima presunta notizia in arrivo dalla Francia fa rumore.
Perché Bergoglio avrebbe telefonato ad un 25enne francese, Christopher Trutino, omosessuale, che gli aveva scritto una lettera per raccontargli le proprie difficoltà nell’accettarsi in quanto gay e cattolico. Ebbene lui, Papa Francesco, avrebbe telefonato a questo Christopher per dirgli che “dobbiamo rimanere coraggiosi, dobbiamo continuare a credere, a pregare, e a stare bene. La tua omosessualità, non importa, non è grave”. “In un modo o nell’altro siamo tutti figli di Dio e Lui sa cosa è buono e cosa no“.
A raccontarlo ai quotidiani di Francia lo stesso Trutino, che giura di aver parlato con il Papa per 9 minuti, in spagnolo, se non fosse che la Santa Sede abbia SMENTITO lo squillo Vaticano, perché non autorizzata a dare ‘risposte sulle questioni della sfera privata del Santo Padre‘.
Se non fosse che le telefonate passate di Bergoglio, incentrate su altri temi, fossero state ampiamente pubblicizzate. Nel dubbio, cazzate o no di questo Christopher Trutino, provate da subito ad immaginare COSA rispondere ad una telefonata del Papa, che non sia possibilmente ‘se lallero e io sto cazzo‘. Perché quello quando meno te l’aspetti TAAAC, te fa 3 squilli e t’attacca er pilotto. Praticamente è Massimo Lopez.

Autore

Articoli correlati