Barbie Breakout, la DRAG che si è cucita la bocca per dire basta all’omofobia RUSSA

Condividi

Due palle così.
Prendere ago, filo e cucirsi la bocca, in segno di protesta nei confronti della sempre più schifosamente omofoba Russia.
Si chiama Barbie Breakout, e merita un più che sentito applauso per il coraggio dimostrato.
E per l’incredibile estremità del gesto.

Autore

Articoli correlati