x

Omofobia a Sassari – ODIAMO I GAY – e piovono botte

Condividi

Picchiati selvaggiamente da un gruppo di ragazzi tra i 17 e i 20 anni in piazza Tola, al grido ODIAMO I GAY.
Vittime due giovani sassaresi di 34 anni. Uno dei due è ancora ricoverato in ospedale, con un trauma cranico e facciale.
Prima le provocazioni e gli insulti.
Poi le botte, in piena notte, tra sabato e domenica.
Cinghiate in faccia, poi calci e pugni quando era già in terra.
La polizia sarebbe sulle tracce degli aggressori che sono stati ripresi dalle telecamere.
A riportare la notizia LA NUOVA di oggi, qui fotografata da un lettore. E la legge contro l’omofobia, ovviamente, è ancora lì a marcire in Parlamento.

Autore

Articoli correlati