x

Magic Mike diventa musical a Broadway

Condividi

Costato appena 7 milioni di dollari, ne ha incassati 167,221,571 in tutto il mondo.
Praticamente na SVARIA, tanto da giustificare un sequel (annunciato ma da mesi fermo al palo) ed ora un musical di Broadway.
Magic Mike, titolo ormonoso di Steven Soderbergh in cui chiunque fosse gnocco DOVEVA spogliarsi per contratto, sbarca a teatro.
A confessarlo lo stesso Channing Tatum, via Instagram, con Tom Kitt e Brian Yorkey, autori di “Next to Normal”, nominato a 3 Tony Awards nel 2009, chiamati a comporre canzoni e musica.

Tra i produttori dello show, che andrà di fatto a denudare altri bonazzi, l’immancabile Tatum, Reid Carolin e Steven Soderbergh, teoricamente andato in pensione dopo aver girato Behind the Candelabra e automaticamente ‘fuori’ da Magic Mike 2. Teoricamente, per l’appunto, visto che il buon Steven da almeno 5 anni annuncia l’addio, per poi girare settordici film contemporaneamente. Ergo, preparamose ad un’altra carrellata de chiappe.

Autore

Articoli correlati