Padre a tempo indeterminato: primo romanzo per Marcello Signore

Condividi

Ha partecipato alla prima storica edizione di Mr. Sirenetto (fu finalista), ed ora eccolo qui, anni dopo, in veste di ‘scrittore’.
Primo libro per Marcello Signore, 24enne napoletano da tempo trapiantato a Milano, gay dichiarato, ex GayTv, ex presentatore su La3 di “Mi chiamo NERD”, ex volto “Occupy Deejay” su DeejayTV, tra i blogger di Huffington Post Italia, e da oggi ‘romanziere’ grazie a questo Padre a tempo indeterminato, lanciato proprio oggi, giorno dell’Indipendenza (Libreria Hoepli di Milano, Via Ulrico Hoepli 5, alle ore 18), da un book trailer che vede il modello Mario Scalia assoluto mattatore. Meno di 11 euro il prezzo, nel caso in cui voleste comprare questo ‘debutto’ editoriale via Feltrinelli, per 176 pagine che racconteranno questa storia: ‘Michael è un giovane di successo, arrogante, saccente, misogino e sociopatico. Dopo un anno passato a Los Angeles, torna a lavorare a Milano in una famosa agenzia di comunicazione. Ha un unico obiettivo: rendere l’ufficio un inferno e le sue colleghe miserabili, documentando ogni nuovo sadico stratagemma sul suo diario di bordo. Il destino però decide di dargli un calcio nel sedere e Michael scopre di aver lasciato a Los Angeles qualcosa in più di un semplice souvenir: una figlia che non sapeva di avere e di cui adesso deve prendersi cura. Con una tazza di caffè americano in una mano e un biberon nell’altra, quest’uomo dal sarcasmo scorretto si prepara al lavoro più difficile della sua carriera: diventare padre a tempo indeterminato‘.
Altro da dire? Certo che sì. In bocca al lupo Marcè.

Autore

Articoli correlati