x

Josefa Idem promette diritti: sì alle unioni civili per i gay

Condividi

Presenterò un disegno di legge per le unioni civili. Perché non deve importare se uno ha scelto di condividere la vita con una donna o un uomo, se una persona è gay, lesbica o eterosessuale. La cosa fondamentale è che tutti i cittadini devono avere gli stessi diritti, senza distinzione di sesso. Nozze gay? Non è importante come le chiami ma i diritti che dai. E questi devono essere uguali per tutti i cittadini, non importa con chi convivano o di chi si innamorano. Perché è ingiusto non poter stare accanto a chi ami se è malato perché lo Stato ti considera un semplice conoscente. Non devono esistere cittadini, o coppie, di serie B. Adozioni? Occorre tener conto della realtà del Paese, cominciamo dalle unioni, poi si vedrà” (Fonte laRepubblica).

Josefa mia, non ci credo finché non lo vedo, ma siamo tutti con te. Facce sognà.

Autore

Articoli correlati