x

Jonathan Groff e Taylor Kitsch amanti gay in The Normal Heart di Ryan Murphy

Condividi

Se in tv, in qualità di produttore e ‘autore’, continua a fare follie, come regista Ryan Murhpy deve ancora farsi perdonare quella cagata apocalittica di Mangia, Prega, Ama.
E forse ci siamo. Perché il padre di Nip/Tuck, Glee, American Horror Story e The New Normal, tornerà dietro la macchina da presa grazie ad un film made in HBO, The Normal Heart, incentrato sull’epidemia dell’HIV che colpì gli States nella prima metà degli anni 80. Murphy torna così a toccare con mano il mondo gay, che è anche il suo mondo, essendo apertamente dichiarato, attraverso una pellicola prodotta da quel canale tv a cui qualcuno dovrebbe prima o poi assegnare un Nobel. La HBO, per l’appunto. Sia santificata, sempre.
Ebbene dopo Julia Roberts, Mark Ruffalo, Matt Bomer, Jim Parsons, Taylor Kitsch e Joe Mantello, anche Jonathan Groff  si è unito al cast. Proprio GROFF (altro gay dichiarato, lanciato da Murphy prima in Pretty/Handsome e poi in GLEE) andrà a vestire i panni dell’AMANTE di Kitsch, per un titolo che dovrebbe sbarcare in televisione nel 2014, grazie ad un regista-autore-produttore sempre più produttivo e glbtq oriented. 10, 100, 1000 Ryan Murphy.

P.S. qui, per chi non l’avesse mai vista, la ciolla di Groff.


Autore

Articoli correlati