Don Jon: Joseph Gordon-Levitt mette i muscoli per il suo esordio alla regia

Condividi

Un Don Giovanni moderno, gnocco e palestrato, affascinante e malato di sesso.
Questo l’ultimo personaggio interpretato da Joseph Gordon-Levitt, raro esempio di come ad Hollywood si possa rimanere sulla cresta dell’onda anche se in passato bambino prodigio
Perché Joseph Gordon-Levitt più invecchia e più diventa bravo. E bono.
Vedere per credere in Don Jon, film che segnerà il suo esordio dietro la macchina da presa, visto al Toronto Film Festival e quest’oggi lanciato da 3 foto inedite, che ci mostrano un Gordon-Levitt nel bel mezzo di una sfiancate seduta di pesi in palestra. Prima di incrociare quella gnocca di Scarlett Johansson, che lo libererà di fatto dal suo vero amore. La masturbazione.
Perché Jon è un ragazzo con una vita regolare e rituale. La messa, la palestra, la discoteca, le ragazze. Ma la sua più grande passione è il porno, che preferisce addirittura ad un fidanzamento. Perché una pippa è una pippa, sostiene Joseph Gordon-Levitt, in un film che solo grazie alla curiosa idea di fondo, e ai lineamenti del suo protagonista, NON si potrà proprio perdere.

 

Autore

Articoli correlati