x

Se Massimo Ceccherini diventa regista di un film GAY: arriva La Mia Mamma suona il Rock

Condividi

Non so voi, ma il sottoscritto sta tremando di paura.
Perché Massimo Ceccherini, proprio lui, ha diretto ed interpretato un film di prossima uscita a tematica… GAY.
La Mia Mamma suona il Rock il titolo, con un cast di STRABILIANTE grandezza, composto da… Massimo Ceccherini, Antonio Fiorillo e Lallo Circosta (i due gay), la gieffina Cristina Del Basso, Alessandro Paci e, udite udite… Valeria Marini. Praticamente la crema della crema del Cinema italiano. La trama? Prima cercate una sedia, sedetevi, e fate un respiro profondo: Cristiano e Franco sono una coppia di omosessuali di circa cinquant’anni di età. Sono titolari di un’affermata casa di moda. Cristiano tipo eccentrico di origine siciliana, è lo stilista creativo; mentre Franco, romano verace, si occupa della parte amministrativa e finanziaria dell’azienda. Tuttavia Cristiano ha un problema che lo angoscia profondamente: vorrebbe avere un figlio! Esasperato dalla situazione, che in Italia non ha vie d’uscita, Franco gli volta le spalle e Cristiano passa mesi di solitudine e depressione. Dopo una notte all’insegna dell’alcol, Cristiano vorrebbe buttarsi da un ponte, ma viene salvato da Massimo, lo sballato leader di una Rock Band. Lo sguardo di Cristiano, alla visione di Massimo, si fa sinistro: gli spacca una bottiglia di whisky in testa, lasciandolo senza sensi, e lo rapisce. Il mattino seguente Massimo spalanca gli occhi e si ritrova in un letto legato come un salame: non ha più i piercing è completamente sbarbato e con i capelli tagliati. E’ a casa di Cristiano, che ha deciso di prendersi cura di lui facendolo diventare a tutti gli effetti il figlio che ha sempre sognato. La sola speranza per Massimo di sfuggire a questa folle prigionia è Gilda, la sua bella fidanzata rocker. Cliché portami via, gay rapinatori e ‘malati’ di omogenitorialità. Tutto questo in mano a Ceccherini. Ribadisco. Ho paura.


Autore

Articoli correlati