x

Gabriel Garko su DiTutto: non sono gay né bisex (ma etero)

Condividi

Lo confermo, è vero che un flirt con la Arcuri c’è stato. Per come sono fatto io potrei sposarmi anche domani mattina. Bisogna vedere se una donna vorrà prendersi un uomo incapace di cavarsela da solo in casa. Non so stirare né cucinare…”. “Dopo la nascita di mio nipote mi è venuta voglia di un figlio. Forse non è il momento ma se succedesse, lo accetterei con grande felicità”. “Io gay? Non c’è alcun fondamento di verità, ma debbo ammettere che sarei preoccupato se nessuno l’avesse mai affermato, quando arrivi al successo o sei omosessuale o una mignotta“.
E no mio caro Gabriel Garko, leggendario e profondo conoscitore di patata, tanto da rivendicare con sincero, meritato e giustificato orgoglio la totale appartenenza alla specie eterosessuale. Qui ti sbagli.
Perché c’è anche la terza opzione, da ricordare giusto per correttezza e a scopo puramente informativo.
Gay e Mignotta. Ovvero la peggiore di tutte.

Autore

Articoli correlati