x

Taylor Swift sbanca gli Usa: 1,209,817 copie vendute all’esordio con RED

Condividi

1,047,000 copie vendute due anni fa al debutto, con Speak Now.
Nel 2008 furono 592,000 con Fearless, mentre nel 2006 ‘solo’ 40.000 con il primo album.
Taylor Swift è tornata, e ha fatto il botto.
1,209,817 copie vendute all’esordio con RED, suo quarto disco, uscito pochi giorni fa negli Usa.
Era dal 2002, ovvero da The Eminem Show, che un album non esordiva con numeri simili sul suolo americano.
Ci troviamo davanti all’ottavo miglior debutto di sempre.
1 dei Beatles, nel 2001, vendette appena 50.000 copie in più. Oops! … I Did It Again di Britney Spears, del 2000, è lì ad un passo, con 1.319.193 copie (record femminile).
Solo Eminem, prima della Swift, riuscì ad abbattere il muro del milione di copie per ben due volte in un decennio. Ora c’è anche Taylor.
23 enne milionaria, che ha davvero capito tutto dalla vita.
Perché negli States tutto può precipitare, qualsiasi crisi può arrivare, ma il country, questo è poco ma sicuro, non smetterà mai di tirare. Date una chitarra a una squinzia, qui decisamente più popparola rispetto al passato, e il gioco è fatto.

Autore

Articoli correlati