Brad Pitt dona 100.000 dollari per il matrimonio gay

Condividi

C’è chi è milionario e non muove un dito, e chi apre il portafoglio per metter mano al blocchetto degli assegni.
Brad Pitt, da sempre, fa parte di questa seconda ‘tipologia’ di vip.
La Human Rights Campaign ha infatti annunciato che mr. Jolie ha donato 100.000 dollari per sostenere il matrimonio omosessuale e gli sforzi che la celebre organizzazione glbtq sta portando avanti da mesi. Nei prossimi giorni, infatti, Maine, Maryland, Minnesota e stato di Washington andranno alle urne per dire SI’ o NO al matrimonio tra persone dello stesso sesso.
La HRC ha ovviamente intensificato i propri sforzi per promuovere la campagna PRO matrimonio, con questi 100.000 dollari FONDAMENTALI per riuscire a svolgere nel migliore dei modi il rush finale prima del voto.
Per me è assurdo e incredibile che al giorno d’oggi la libertà degli individui debba essere messa ai voti. Ho scelto di donarvi questa somma perchè non vorrei mai trovarmi, il giorno dopo le elezioni, a chiedermi: “Cos’altro avrei potuto fare?“.
Queste le parole scritte da Pitt all’organizzazione, riuscita ad investire negli ultimi 2 anni la bellezza di OTTO milioni di dollari in questa campagna di uguaglianza. 5 milioni di questi spesi solo nel 2012, per sostenere la battaglia elettorale nei 4 stati che andranno al voto tra pochi giorni. Perché si può essere serenamente eterosessuali, ma in prima fila nel sostegno al matrimonio gay. 10, 100, 1000 Brad Pitt.

Autore

Articoli correlati