x

Orlando Cruz vince e dedica il trionfo al mondo gay

Condividi

La gente mi ha rispettato e questo mi fa enorme piacere. Voglio essere considerato un pugile, un atleta e un uomo nel vero senso della parola. Quello che è successo mi ha condizionato. Ora dedico la vittoria alla comunità gay e alla mia famiglia. Mi sento bene, sono felice, sono libero e in pace con me stesso”. “A livello mentale, sono pronto per combattere per il titolo. Questo successo mi aprirà le porte per la sfida per il Mondiale. È il mio sogno, il sogno di mia madre e del mio team“.
15 giorni dopo il suo coming out, il primo nella storia della boxe professionistica, Orlando Cruz trionfa e dedica l’ennesima vittoria della sua carriera al mondo gay.
Sono gay e orgoglioso di esserlo“, aveva dichiarato. “E’ da molto tempo che ho a che fare con questa situazione, esattamente dodici anni. Mi sono trasferito a New York quattro anni fa dove ho seguito un percorso psicologico con dei professionisti per prepararmi mentalmente e fisicamente a questo passo così importante per la mia vita. Sono molto felice“.
Contro Jorge Pazos, nel match tra pesi piuma della Wbo, non c’è stata storia.
117-111 per due tabellini, 118-110 per il terzo. Da aggiornare il suo score: 19 vittorie (9 k.o.), 2 sconfitte e 1 pari.
E una vittoria schiacciante nella vita.
Perché lui, fregandosene dei pregiudizi, ha gettato la maschera, continuando a vincere.
Grande Orlando.

Autore

Articoli correlati