TALK THAT TALK di Rihanna delude negli Usa: meno di 200,000 copie

Condividi

Meno di Loud, e un clamoroso terzo posto all’esordio.
TALK THAT TALK di Rihanna ha fatto il suo debutto nella chart americana, deludendo. E neanche poco.
Perché il nuovo album della scucchiona, trascinato dal tormentone We Found Love, non è andato oltre le 197.040 copie vendute.
Meno di Loud, come detto, ma soprattutto ancora una volta NIENTE primo posto, perché rimasto dietro i 218.815 album venduti da Michael Bublè, da due settimane in classifica, e i 225.325 di NICKELBACK.
Numeri alla mano, Loud esordì con 207.000 copie, R Rated con 181.000 copie, Good Girl Gone Bad con 162.000, A Girl like Me con 115.000, e Music of the Sun con 69.000. Il SALTO di quantità, tanto atteso e dato per certo fino a 10 giorni fa, è così fallito, per una cantante che continua a NON esplodere (mai prima negli Usa con un suo album), per poi vendere milioni di singoli e recuperare terreno con il passare della settimane. Ma Talk That Talk riuscirà a ripetere la ‘crescita’ esponenziale che ha contraddistinto la ‘vita’ in classifica di Loud?

Articolo Precedente

Nick Jonas fa il Toy Boy

Autore

Articoli correlati