Susanna Tamaro conferma: NON sono lesbica

Condividi

Non posso fare outing per qualcosa che non e’ vero. Non sono omosessuale. Vivo da sola, dormo da sola, in castità. Le persone che sono come me, e che amo, lo sanno: non potrei avere una vita diversa da quella che ho”. “Non sappiamo perché uno nasce omosessuale, ma dobbiamo accettarlo, accoglierlo, non condannarlo. Non mi piace una chiesa che condanna gli errori altrui e giustifica i propri”.
Così parla quest’oggi Susanna Tamaro su LaRepubblica.
Da anni etichettata come LELLA, la Tamaro, autrice di quel Va’ dove ti porta il cuore riuscito a vendere qualcosa come 14 milioni di copie in tutto il mondo, smentisce con forza quelle voci, prendendo comunque posizione sul tema dell’omosessualità. Parlando inopinatamente di omosessualità come ‘errore altrui’. Susanna mia… Gay=Errore? E da quando?!?

Autore

Articoli correlati