Footy Ink: arriva il calendario dei rugbisti australiani

Condividi

Non solo Dieux ma anche Footy Ink. Che no, non sta per ‘Fotti e Incula’. Direttamente dall’Australia ecco arrivare 17 rugbisti gnocchi e tatuati pronti a denudarsi per una buona causa. Perché i soldi raccolti con la vendita di questo calendario andranno alla ricerca contro il cancro. Carucci loro. Oltre alla ricchissima gallery fotografica, i 17 armadi a muro hanno anche realizzato 17 video, da trovare su YouTube, in cui spiegano le origini dei loro tatuaggi. Della serieme cojoni se interessante. E se anche voi state bestemmiando per colpa di quei jeans, da tutti scandalosamente tenuti, tranquilli. Perché sono pronto a denunciarli per false speranze, seminate con la foto di lancio, che vedete in testa al post, e poi disilluse con il resto del calendario, da trovare dopo il saltino.

Autore

Articoli correlati