La misteriosa ‘amica’ di Francesca Schiavone in tribuna ANCHE al Roland Garros?

Condividi

La Leonessa è tornata.
Un anno dopo l’impresa del Roland Garros 2010, Francesca Schiavone sta difendendo con le unghie e con i denti quell’incredibile Slam. Approdata alle semifinali del torneo, dopo un combattuto e cazzuto quarto di finale, la Leonessa d’Italia può già dirsi trionfatrice, perché tornare anche solo in semifinale, dopo l’exploit dell’anno scorso, significa confermarsi a livelli stellari. Al suo fianco, e qui sta lo scoop gossipparo di giornata, sembrerebbe esserci la misteriosa ‘amica’ mostrata al mondo da Diva e Donna.

Solo pochi giorni fa il mezzo outing del settimanale, con carezze, sorrisi e tenerezze tra le due, paparazzate agli Internazionali di Tennis del Foro Italico.  Il 25 maggio mi chiedevo se la ‘brunetta’ avesse seguito Francesca anche in terra di Francia, con una definitiva risposta in arrivo quest’oggi. Perché ad incitare la Schiavone, dal palchetto del Roland Garros ieri pomeriggio, sembrava esserci anche lei. Al fianco del coach della tennista azzurra e a Corrado Barazzutti, ecco spuntare quella che sembrerebbe “l’amica”.


Occhialone scuro, cappelletto in testa e pugni chiusi in segno di esultanza, per una ‘storia’ di amicizia che si fa sempre più a tinte queer?

Autore

Articoli correlati