Les Folies Tour di Kylie Minogue: NUMERI MONSTER

Condividi

Attesa a Milano l’8 marzo, Festa delle Donne, Kylie Minogue al momento NON ha ancora fatto sold out. I biglietti, da quante ne so, te li tirano in faccia. Segno che la DIVINA Kylie, troppo poco PORACCIA e  MIGNOTTA rispetto a tutte le altre popparole, NON tira più come una volta, almeno tra i froci nostrani. Ed è un peccato, un ENORME peccato, visto che il Les Folies Tour sarà uno dei più TECNOLOGICI mai visti fino ad ora. Questi i 10 punti che al momento ce lo descrivono, sperando che l’inculatissimo Forum di Assago riesca a riempirsi ancora una volta, anche per Kylie:
– Il tour avrà a disposizione 20 camion. 10 camion sono solo per il trasporto del palco. 
– Il palco è composto da più di 1 milione di parti mobili. 
– Il palco sarà composto di sette ascensori. 
– Il progetto di illuminazione è costituito da oltre 600 fonti luminose. 
– L’unico palco al mondo con “Wet Zone” (zona umida), che rende possibile per il pubblico di sperimentare un nuovo show in 4D. 
– I creatori del “Water Show” a Bellagio e il Disney California Adventure parchi a tema, stanno creando gli elementi acquatici del tour Les Folies. 
– Durante lo spettacolo idrogetti spareranno acqua fino a 30 metri di altezza. 
– Lo staff è composto da oltre 120 persone, tra cui circa 20 ballerini (di sfondo), artisti musicali e acrobati. 
– Circa 200 costumi saranno utilizzati durante lo spettacolo. 
– Il palco è costato 25 milioni di dollari

Autore

Articoli correlati