Berlusconi offende, e le Dame di Corte colpiscono ancora…

Condividi

Mara Carfagna: “Quella di Silvio Berlusconi è stata una battuta, la chiusa di un discorso serio, di ben altro tenore. Il presidente del Consiglio non intendeva assolutamente, né ha mai inteso, offendere le donne o gli omosessuali“.

Daniele Capezzone: “Conosco Silvio Berlusconi come un uomo profondamente, intimamente rispettoso di ogni persona, e quindi di ogni identità, orientamento e preferenza affettiva e sessuale”. “So per certo che pensieri e sentimenti irrispettosi, offensivi, o peggio ancora discriminatori, sono lontanissimi da lui“.

Daniela Santanchè: ‘‘Sono certa che tutti i genitori italiani sperano di avere figli eterosessuali”.


Autore

Articoli correlati