x

Dieux Du Stade 2011: ecco la copertina ufficiale

Condividi

Se fino a qualche anno fa il calendario Dieux Du Stade era il calendario più atteso dai froci di tutto il mondo insieme a quello di Jem e le Hologram che duettano con i Bee Hive, negli anni ha decisamente finito per stancare. Sempre uguale a se stesso, co sti benedetti manzi che non te mostrano mai nulla se non una fetta de chiappa e un quarto de palla, il Dieux Du Stade è calato tanto nelle vendite quanto nell’interesse internettiano. 
Non curanti di tutto ciò, i rugbisti più celebri e boni di Francia sono ovviamente pronti a tornare con la versione 2011, che ci regala oggi la copertina ufficiale, finalmente tornata a colori dopo anni e anni di stramaledetto bianco e nero. 
Detto ciò, se su 12 mesi non mi mostrano almeno un CAZZO, il sottoscritto lo boicotterà completamente. Resisterò alla tentazione? Assolutamente sì, e in caso contrario, che Dio me fulmini (e fu così…)…

Autore

Articoli correlati