x

Up: Recensione in Anteprima

Condividi

Up
Recensione in Anteprima
Uscita in Sala: 15 ottobre

Poesia, pura poesia.
In casa Pixar sono riusciti nel miracolo. Ripetersi dopo Wall-E, capolavoro assoluto, se non era impossibile poco ci mancava. I geni dell’animazione invece ce l’hanno fatta, addirittura superandosi!
Up è poesia, Up è magia, Up è amore, amicizia, intraprendenza, avventura, Up è emozioni, risate, Up è adulto, Up è forse il più bel film di tutto il 2009, (i primi 10 minuti entrano di diritto nella storia del cinema, d’animazione e non) capace di volare sulle ali della fantasia più estrema, portando in sala la storia di Karl Fredricksen, adorabile vecchietto che, dopo aver passato l’intera esistenza al fianco della donna che amava, si ritrova solo, triste, depresso, con in testa un solo pensiero ed una vecchia promessa fatta alla sua lei, da dover realizzare a tutti i costi.

Un film unico, imperdibile, maledettamente commovente, un assoluto capolavoro, per quella che è la più bella pellicola mai fatta in casa Pixar. Superiore anche a Wall-E, strepitoso.

Voto: 10

Autore

Articoli correlati