Cinzia Boccolotti dice ADDIO a MuccAssassina e all’Italia! Intervista in ESCLUSIVA per Spetteguless!

Condividi

Roma pullula ormai di serate gaye o pseudo tali, con un esercito di Drag Queen più o meno brave e simpatiche pronte ad animare e colorare le varie serate.
Tra tutte, secondo il sottoscritto, la MIGLIORE è indubbiamente Cinzia Boccolotti.
Negli anni si è ritagliata uno spazio sempre più importante all’interno dell’Universo Drag, a suon di battute, risate e performance di tutto rispetto.
Proprio quest’anno, dopo varie stagioni passate al Gloss, il grandissimo SALTO DI QUALITA’ con l’approdo a MuccAssassina.
Proprio io ve ne parlai a Settembre, felicissimo della scelta fatta dal Mieli e da Marco Longo, nuovo Art Director, fino a ricevere, pochi giorni fa, la CLAMOROSA NOTIZIA!
Una BOMBA che mi ha obbligato a fare questa PSEUDO INTERVISTA su passato, presente e futuro alla nostra amatissima Cinzia, pronta ad APRIRSI come FORSE neanche a letto…

Cinzia Boccolotti, saltiamo quegli scassapalle dei convenevoli ed arrivamo subito alla bomba! Un uccellino, aimè non troppo dotato, mi ha spifferato che avresti sbattuto la porta in faccia alla MuccAssassina, andandotene! E’ tutto vero o devo punire l’uccelletto per avermi mentito?
Partendo dal presupposto che non si puniscono gli uccelli…direi di si.
E’ tutto vero?!?! Bè ma ora pretendiamo tutta la verità nient’altro che la verità nei minimi particolari! Cosa è successo?!? Chi ha fatto cosa, detto o sussurrato e qual è stata la goccia che è uscita dalla sgrullata! Dicci Cinzia, pendiamo dalle tue labbra glitterate…dicci, DICCI!
Innanzitutto bisogna ben distinguere il Circolo Mario Mieli e la sua serata di Muccassassina dalle persone e dai motivi di questa decisione.
Nulla da dire riguardo lo staff artistico con il quale mi sono ambientata presto , e anche col personale del Qube tutto bene , i volontari del Circolo Mario Mieli sono stati gentilissimi e adoro la dolcezza di Rossana Praitano , ma ,riguardo la serata, a mio parere, ci sono ruoli importanti in mano a persone poco professionali ed io non ho voglia di inutili chiacchiere tutto qui.
Andandotene immagino avrai perso anche un bel gruzzoletto di soldi… Era davvero insanabile questo rapporto con Marco Longo? E soprattutto… non credi che forse eravate in TROPPE drag/prime donne su quel palco?!?
A quanto pare…
A quanto pare…
No ti dico la verità io penso che eravamo troppo poche , il mio sogno è di una muccassassina con gli spettacoli (veri) al III° piano e con almeno una ventina di Drag Queen sparse, impostato molto come un Teatro-Discoteca simbolo in tutta Italia.
Mi rendo conto di essere una sognatrice senza speranza ma posso comunque dire che eravamo 5 Drag molto diverse tra loro e su diversi piani..ho evitato di prestar fede ai pettegolezzi maligni..e oggi so di aver fatto bene.
Niente Capodanno sul palco della Mucca quindi… sarai altrove a lavorare o passerai un ultimo dell’anno di puro e semplice divertimento?!? Se sì… dove?!?
No , niente lavoro per questo capodanno , sarei dovuto partire per la Danimarca con il mio consorte , purtroppo le ultime “svolte” economiche si sono rivelate notevoli , ma devo solo ringraziare me stesso di dare fiducia al prossimo.
Ti ritrovi così con un 2008 che si chiude malamente, anche se ricco per te di soddisfazioni personali! Ti sposerai a breve, non è vero?
In realtà ci siamo gia sposati il 9 Dicembre a Copenaghen ,è stato intimo e molto divertente…devi aggiornare gli uccelli tesoro.. 🙂
Ahahahah dopo lo punirò! Ma te, prima di conoscere il fortunato, l’avresti mai detto che ti saresti sposato? E soprattutto… se potessi sposarti ‘normalmente’, come lo immagineresti il tuo matrimonio?
MAI! Io ero il classico scapolone d’oro perso tra amici e divertimenti, ma l’amore arriva quando meno te lo aspetti e oggi posso dire che innamorarmi è stata ed è la più grande emozione della mia vita.
In Danimarca (città natale del mio consorte) il matrimonio civile tra coppie omosex è in vigore dal 1981, noi avevamo si e no le mitiche Sorelle Bandiera , inoltre la religione ufficiale è protestante.
Sognavo un matrimonio con tutta la mia famiglia e i miei amici , avrei voluto che i miei genitori ,da poco scomparsi, fossero seduti al primo banco, io in smoking che vedevo piangere mia madre , il mio lui in smoking bianco che mi dice di si sotto le urla e gli applausi dei nostri amici, ed una bella festa… tutto qui, ma a volte anche questo è chiedere troppo, e molte cose sono andate diversamente per vari motivi sopratutto economici, però è stato ugualmente bellissimo perchè erano comunque tutti li nel mio cuore.
Che teneri loro… oddio me viè da piagne! Senti, cambiando discorso… quindi ora come Drag Queen sei disoccupato! Progetti per il 2009? C’è già qualcosa che bolle in pentola? Roma non può star troppo senza Cinzia Boccolotti… lo sai sì?!?
Si ho gia deciso di chiudere con i locali , ho scelto di lasciare tutto e di vivere la mia vita in Danimarca a Copenaghen , dove sto per trasferirmi.
Coooooooooooosa?!?!?
Sisi, sarò Massimo e basta , continuerò con il mio lavoro giornaliero di truccatore e vedrò come me la cavo..tengo le dita incrociate.
O mio Dio ma questa è una notizia a dir poco TRAGICA! Tra l’altro te hai iniziato giovanissimo a calcare i palchi delle discotece romane con minigonna e zatteroni… ti ricordi la primissima volta? Emozioni, sensazioni…
Un sacco di patate su un paio di tacchi buttato sul palco , avevo un ballerino gay che sembrava morso da una tarantola che mi girava intorno su un brano di Madonna, il tutto davanti ad un paio di tavoli con una decina di persone…era al Gloss ovviamente, prima che diventasse la nota serata che è adesso, altri tempi con un diverso clima, non avevo ancora 20 anni e il giorno dopo mi presentai truccato agli allora obbligatori 3 giorni di Leva Militare, dove venni logicamente congedato.
Ahahahah geniale! E nel futuro come ti vedi. Tipo tra 20 anni… sarai sempre irremediabilmente Cinzia Boccolotti o semplicemente Massimo, magari in giacca e cravatta e con il boa di struzzo incelofanato e sbiadito dentro l’armadio come lontano ricordo?
Terrò pochissimi indumenti come ricordo personale e per i miei figli, semmai in futuro volessero seguire le orme del padre , terrò anche tacchi a spillo n°44 non si sa mai.
Spero di avere una famiglia unita così come la desideriamo io ed il mio compagno, una casa accogliente ed un lavoro appagante, e nelle nostre vacanze in Italia verremo ad applaudire i nostri amici che hanno continuato in questo lavoro.
Ultimissime cazzate d’obbligo… da quanto leggi le stronzate che scrivo? Così rimembro qualche possibile cattiveria che posso aver detto nei tuoi confronti… mica per altro!
A dire il vero non da molto , è molto complesso rintracciare il link giusto da Google, ma il nostro “amico” comune mi tiene costantemente aggiornato lo sai , eheh… ma adoro Spetteguless , dovresti farne un Magazine, almeno molti gay leggerebbero di più.
Dai ce l’abbiamo fatta…è stata dura e faticosa ma ce l’abbiamo fatta! Domandone finale… pensi che rimpiangerai mai questa ‘botta de matto’ di esser andata via da MuccAssassina?
Sinceramente no, mi è dispiaciuto ma ho di meglio da rimpiangere..

Perfetto. Semplicemente Cinzia Boccolotti, la MEJO DRAG DE ROMA! Grazie Massimo, fidati che ci mancherai… ed ovviamente… auguri e figli maschi!

Prossimo Articolo

BUON 2009 A TUTTI!

Articolo Precedente

Danny Cipriani al mare

Autore

Articoli correlati