Kledi aggredito a Roma, con Alemanno che CAGA fuori dal vasetto e NEGA San Giovanni per il PRIDE!

Condividi


Ancora un’episodio di intolleranza e razzismo a Roma. Vittima questa volta il ballerino albanese Kadiu Kledi, volto della tv e idolo delle teenager. L’aggressione è avvenuta sull’Appia, dove Kledi assisteva nella sua scuola di danza al saggio di fine d’anno alla presenza dei famigliari degli aspiranti ballerini.
Improvvisamente, Kledi ha notato tra la folla due individui che riprendevano il palco con una videocamera. Avvicinatosi, ha chiesto spiegazioni. Uno dei due è subito fuggito mentre l’altro, un tipo corpulento, ha aggredito e strattonato Kledi, mettendogli le mani sul collo, esclamando: «Albanese di m…ti rimando in Albania».

Fonte: Corriere della Sera.
In tutto ciò il SINDACO ALEMANNO ha CAGATO FUORI DAL VASETTO, GISUTIFICANDO la spedizione NAZISTA di ieri alla Sapienza con questa frase, che mi fa letteralmente RABBRIVIDIRE… “Il problema è l’estremismo di sinistra nell’ateneo”.
Una frase che da sola racchiude un MONDO e pone nubi NERISSIME sul futuro di questa città… io sono mesi che lo dico, lo urlo, ed oggi ne è arrivata la conferma, con il CLAMOROSO NO a Piazza San Giovanni per la conclusione del PRIDE romano!
Dopo aver NEGATO il patrocionio del comune, poi dato da SAN Zingaretti e la Provincia ( Walter candidare Zingaretti alla Provincia e non al Comune è l’errore che NON ti perdonerò MAI…), il buon Alemanno ha fatto sapere che il 7 GIUGNO San Giovanni, dopo aver ottenuto il PERMESSO per poter chiudere la manifestazione lì ben due mesi fa, NON sarà disponibile…
Ragazzi il 7 giugno INVADIAMO Roma armati di SORRISI, ORGOGLIOSI DI ESSERE NOI STESSI, senza censure, senza tentennamenti, CON ORGOGLIO, a testa ALTISSIMA, cantando e ballando, alla facciaccia dell’esibizionismo dei miei cojoni e chiudiamo questo cazzo di PRIDE sotto il CAMPIDOGLIO… porca mignotta me metto a ballà nudo sul Marco Aurelio, je lo faccio vedè io poi l’esibizionismo… voi non potete capì quanto mi stanno fumando le palle… facciamojela sentì direttamente sotto la finestra al nostro CARO Sindaco la puzza de palle roventi!

Autore

Articoli correlati