Il GAY VILLAGE censura Oliviero Toscani e apre a FINE GIUGNO!

Condividi

Questa news ha semplicemente dell’incredibile…
Da SEMPRE, dalla sua prima edizione, il Gay Village si è caratterizzato per delle GENIALI campagne pubblicitarie. Quest’anno, per proseguire su quella strada, ci si era affidati addirittura al GURU della pubblicità, ovvero OLIVIERO TOSCANI!
Toscani ha partorito la sua idea base, ovvero un profilattico rosso srotolato con scritto in giallo S.P.Q.R, per ritrovarsi in mano una… censura!
L’idea è stata infatti etichettata come “troppo forte, fallocentrica e fuori tema” dalla stessa Imma Battaglia, che ha rigettato il progetto!
Incredulo Toscani, che si è visto arrivare una CENSURA addirittura dal mondo omosessuale, e qui parte il domandone… ma il MONDO OMOSESSUALE, da SEMPRE sotto censura, sotto l’occhio attento della morale, del perbenismo e delle leggende metropolitane, può PERMETTERSI di CENSURARE un logo, prima commissionato e poi rigettato, da un GENIO come Oliviero Toscani?!? Proprio noi, che della trasgressione e della provocazione abbiamo fatto QUASI un vanto, e ricordo qui i due PUPAZZETTI maschi e le due bambolette femmina che si scambiavano ‘tenerezze’ della campagna dello scorso anno, ci mettiamo ora a censurare un qualcosa perchè TROPPO FORTE? Un PROFILATTICO sarebbe TROPPO FORTE?!?
Tra l’altro a me piace come campagna… intanto è partito il COUNTDOWN ufficiale all’apertura della manifestazionemancano 29 giorni!

Prossimo Articolo

Domani arriva la RECENSIONE

Articolo Precedente

Il Divo: Recensione in Anteprima

Autore

Articoli correlati