Emanuela Fanelli e l’ipotesi Sanremo: “Nessuna chiamata da Amadeus, è un’esperienza che mi spaventa”

Condividi

Appena sbarcata su Sky nei panni della mitomane Luana Pericoli in Call My Agent Italia, ottimo remake tricolore della mitologica serie francese, Emanuela Fanelli ha affrontato il tema Sanremo con Giulia Bianconi de Il Tempo.
Fanelli, che io avrei amato all’Ariston, ha smentito qualsiasi contatto con il direttore artistico.

“Non ho il sogno di Sanremo, poi non vuol dire che direi di no. È un’esperienza che mi spaventa. Avrei paura di affrontare un pubblico così ampio, con la gente che si chiede: “Ma chi è questa? Chi l’ha vestita? Chi l’ha raccomandata?”. Sono stata lì due anni fa con Lo Stato Sociale. In diretta su quel palco, di fronte a tutta Italia, ho provato tanta ansia”.

Eppure Emanuela a briglie sciolte, con Amadeus a farle da spalla comica, sarebbe semplicemente perfetta.

Autore

Articoli correlati