“RENAISSANCE” di Beyoncé è l’Album dell’anno secondo il Los Angeles Times. Suo anche il miglior singolo del 2022

Condividi

In attesa dei Grammy, che potrebbero vederla ancora una volta trionfatrice facendola così entrare ulteriormente nella Storia per maggior numero di riconoscimenti portati a casa, “RENAISSANCE” di Beyoncé è stato definito l’album dell’anno dal Los Angeles Time.
Queen B ha superato Rosalía, Bad Bunny, Taylor Swift, Alvvays, Angel Olsen, Lainey Wilson, l’immortale Barbra Streisand, Charlie Puth e Wizkid.
Con questa motivazione: “La superstar dal pensiero più profondo del pop non si occupa di nient’altro che di grandi e importanti dichiarazioni. Eppure la portata materica e il rigore intellettuale – per non parlare dell’emozione e del puro piacere – di questo amorevole tributo ai pionieri neri e queer della dance music sono ancora sbalorditivi da vedere. Suonalo nei club; suonalo in biblioteca; riproducilo ovunque ci sia qualcuno che possa dubitare che la storia sia viva“.

Sempre secondo il Los Angeles Time, è di Beyoncé anche il miglior singolo del 2022, ovvero “Break My Soul”, che ha battuto “Titi Me Preguntó”, “American Teenager”, “Last Last”, “Bad Habit”, “Soy El Unico”, “Vegas”, “Isn’t Everyone”, “Anti-Hero” e “Bizcochito”. 25esimi Elton John e Britney Spears con “Hold Me Closer”

Autore

Articoli correlati