Big Little Lies 3 NON si farà. Zoe Kravitz spiega il perché

Condividi

Intervistata da GQ, Zöe Kravitz ha annunciato che una 3a stagione di “Big Little Lies” non si farà. Dopo la morte del regista Jean-Marc Vallée, deceduto lo scorso anno all’età di 58 anni, causa infarto, “Big Little Lies 3” è finito nel cestino.
“Non credo sia possibile”, ha detto. “Abbiamo parlato molto di una terza stagione, ma sfortunatamente Jean-Marc Vallée, il nostro fantastico regista, è morto l’anno scorso. È doloroso. Non riesco a immaginare che possa succedere senza di lui. Era davvero un visionario. Quindi, purtroppo, è finita”.
Per il suo lavoro in “Big Little Lies”, Vallée ha vinto un Emmy Award per la regia.
Successivamente aveva diretto, sempre per HBO, la miniserie “Sharp Objects”, con Amy Adams.
Il mese scorso Laura Dern era stata più ottimista, in previsione di un’altra stagione di Big Little Lies.
“Non c’è niente che possa desiderare di più, siamo come una famiglia molto fortunata. Restiamo fiduciosi, continuiamo a chiedere, potrebbe succedere”.
Ma non succederà.

Autore

Articoli correlati