Damiano dei Maneskin sul trionfo di Giorgia Meloni: “Oggi è un giorno triste per il mio Paese”

Condividi

L’occidente guarda sbigottito al trionfo di Giorgia Meloni, leader del primo partito d’Italia e imminente prima donna premier della storia repubblicana, con Damiano dei Maneskin, band tricolore più celebre e seguita al mondo, che ha così commentato quanto avvenuto ai suoi quasi 6 milioni di follower.
In un Paese di pavidi, siate come Damiano e Alessandro Borghi (ieri pomeriggio a dir poco esplicito) che ci hanno candidamente messo la faccia, senza pensare a chissà quale tornaconto professionale.

Autore

Articoli correlati