Arisa: “Vi mostro uno scorcio delle mie chiappe per spaccare Internet”

Condividi

“Anche le vostre mamme apprezzeranno, perché mai come ora ci si capisce nel voler a tutti i costi essere donne, senza la vergogna che ci è stata donata nei secoli.
Spudorate e decise a riprenderci quello che è nostro, che per troppo tempo ci è stato negato e fatto pesare. Donna per chiunque ci si senta è un diritto, non un reato, nè una condizione di serie B”.

La buona domenica firmata Arisa, sempre più “cavalla pazza” della musica italiana.

Autore

Articoli correlati